1 / 13 ◄   ► ◄  1 / 13  ► pause play enlarge slideshow
i banchi della maggioranza
2 / 13 ◄   ► ◄  2 / 13  ► pause play enlarge slideshow
i banchi della maggioranza
i banchi dell'opposizione
3 / 13 ◄   ► ◄  3 / 13  ► pause play enlarge slideshow
i banchi dell'opposizione
4 / 13 ◄   ► ◄  4 / 13  ► pause play enlarge slideshow
mauro cioffari, sel
5 / 13 ◄   ► ◄  5 / 13  ► pause play enlarge slideshow
mauro cioffari, sel
imma battaglia, consigliere di maggioranza
6 / 13 ◄   ► ◄  6 / 13  ► pause play enlarge slideshow
imma battaglia, consigliere di maggioranza
7 / 13 ◄   ► ◄  7 / 13  ► pause play enlarge slideshow
i banchi dell'opposizione
8 / 13 ◄   ► ◄  8 / 13  ► pause play enlarge slideshow
i banchi dell'opposizione
9 / 13 ◄   ► ◄  9 / 13  ► pause play enlarge slideshow
10 / 13 ◄   ► ◄  10 / 13  ► pause play enlarge slideshow
11 / 13 ◄   ► ◄  11 / 13  ► pause play enlarge slideshow
12 / 13 ◄   ► ◄  12 / 13  ► pause play enlarge slideshow
13 / 13 ◄   ► ◄  13 / 13  ► pause play enlarge slideshow

consiglio comunale su unioni civili 27/1/2015

Nel corso del consiglio comunale sulle unioni civili, che aveva respinto una valanga di emendamenti presentati dalll'opposizione, si è scatenata una bagarre ad opera di aderenti a fratelli d'italia e nuovo centro destra che esibivano volantini con la scritta "difendi la famiglia".
Nel parapiglia alcuni manifestanti, appoggiati dai consiglieri di opposizione mennuni, ghera e rossin hanno esposto il cartello "maschio e femmina li creò", mentre altri scavalcavano le barriere di vetro che dividono il pubblico dagli scranni dei consiglieri subito respinti dai vigili presenti. Immediata e decisa la reazione dei rappresentanti delle associazioni lgtb.
loading