Presidio Casapound stazione Battistini per la chiusura dei campi Rom, 3/6/2015

Aderenti al movimento di estrema destra col loro vice presidente Di Stefano in presidio davanti alla stazione metro di via Battistini per la chiusura dei campi Rom. Momenti di tensione si sono avuti quando la polizia ha allontanato a manganellate militanti antifascisti e aderenti al movimento di lotta per la casa, che in via Battistini hanno occupato uno stabile, che manifestavano contro Casapound, allontanati di circa 300 mt dal presidio.
loading